LA VINIFICAZIONE E LA MATURAZIONE DEI VINI

La Cooperativa Terre Grecaniche utilizza per la vinificazione esclusivamente i prodotti enologici e i processi autorizzati dal Regolamento (CE) N. 203/2012. In particolare per quanto riguarda gli ingredienti e i coadiuvanti di processo, vengono utilizzati solo quelli di origine naturale (vegetale, animale e microbiologica, inclusi lieviti e batteri), con preferenza a quelli di origine biologica.
In cantina, non viene pratica nessuna delle seguenti pratiche enologiche: i) concentrazione parziale a freddo; ii) eliminazione dell’anidride solforosa con procedimenti fisici; iii) trattamento per elettrodialisi per garantire la stabilizzazione tartarica del vino; iv) dealcolizzazione parziale del vino; v) trattamento con scambiatori di cationi per garantire la stabilizzazione tartarica del vino.
La cantina è dotata di serbatoi di acciaio inox termocondizionati e di un impianto di imbottigliamento GAI  di 1.000 bottiglie/ora. E’ completamente autosufficiente a livello energetico in quanto utilizza energia solare prodotta da un impianto fotovoltaico.


Vini Rossi
Le uve selezionate, dopo essere delicatamente diraspate e pressate, vengono poste in serbatoi di acciaio inox, dove rimangono in macerazione, a temperatura controllata per sette giorni con vari rimontaggi e delestage, onde consentire l’ottimale estrazione delle sostanze aromatiche e coloranti. Successivamente,dopo pressatura soffice, la fermentazione alcolica prosegue in serbatoi di acciaio inox termocondizionati. A fine fermentazione il vino viene travasato. Rimane a completare la fermentazione malolattica e a maturare, successivamente, in serbatoi di acciaio inox. Una parte del vino viene posto a maturare per circa 10 mesi in tonneau da 500 litri. Prima di essere commercializzato si affina in bottiglia per almeno tre mesi.


Vini Rosati
Le uve vengono sottoposte ad una pressatura soffice. Segue una defecazione statica e la conseguente estrazione del mosto pulito. Con l’introduzione di lieviti selezionati, si avvia la fermentazione alcolica che si svolge a 18° costanti. A fine fermentazione, il vino si affina e matura in serbatoi di acciaio inox, prima di essere imbottigliato.


Vini Bianchi
Le uve, dopo una leggera pigiatura senza diraspatura, vengono sottoposte ad una pressatura soffice. Segue una defecazione statica e la conseguente estrazione del mosto pulito. Con l’introduzione di lieviti selezionati, si avvia la fermentazione alcolica a temperatura controllata.  A fine fermentazione, il vino si affina sulle fecce fini e matura in serbatoi di acciaio inox, prima di essere imbottigliato.

Loading...